Sequestrano fidanzati e chiedono riscatto: in cella 2 immigrati irregolari

cn

Castel Volturno, 28 llug –  – I Carabinieri della Compagnia di Mondragone hanno tratto in arresto per sequestro di persona e lesioni personali in concorso Abdul Mumin Mustapha, cl. 87 del Togo e Shams Abdallah, cl. 91 del Burkina Faso, entrambi irregolari sul territorio nazionale. I due, nella mattinata di ieri hanno sequestrato Osaro Celestina, cl. 91 ed il suo fidanzato Aibangbee Aghabiomon 26enne, entrambi nigeriani. Poco dopo hanno però liberato la donna alla quale hanno richiesto una somma imprecisata per la liberazione del suo compagno.

La donna, una volta libera, ha immediatamente informato i Carabinieri della Stazione di Castel Volturno che hanno fatto irruzione in un’abitazione di via Rubicone, in Castel Volturno, liberando l’uomo che in quel momento era rinchiuso in una stanza sotto stretta vigilanza dei suoi sequestratori. L’azione dei militari dell’arma, condotta chirurgica precisione, non ha dato scampo ai due sequestratori che sono stati bloccati e tratti in arresto.

Il nigeriano, vittima del sequestro, che prima dell’intervento dei militari era stato violentemente percosso, dopo la sua liberazione, è stata condotto presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno dove è stata giudicato guaribile in gg. 21. S.c. per “trauma contusivo distorsivo ginocchio sx, ematoma del labro superiore e inferiore, contusioni multiple per il corpo”. Gli arrestati sono stati associati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -