Marocchina 29enne trovata sgozzata in casa, sarebbe suicidio

sgozzata14 lug – A inizio settimana aveva manifestato in famiglia l’intenzione di togliersi la vita, tanto da litigare violentemente anche con la sorella, ma nessuno l’aveva creduta capace di un tale gesto. Ieri, una marocchina di 29 anni è stata trovata morta, con la gola squarciata da una coltellata, nella sua abitazione di via La Marmora.

A dare l’allarme è stata un’amica, che aveva suonato alla porta senza ricevere risposta. Così, temendo il peggio, ha chiesto l’intervento della polizia. Fatta irruzione nell’appartamento, gli agenti hanno trovato la giovane ormai senza vita, il coltello accanto al corpo.

In un primo momento, si era fatto largo il dubbio che potesse trattarsi di un omicidio, tanto che nell’alloggio è intervenuta la squadra mobile. Ad accertamenti eseguiti, invece, è emersa un’altra verità: la giovane si era suicidata, come hanno accertato poi tanto il medico legale che il fratello della giovane, anche lui un medico.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -