Ex precari in attesa di sussidio scatenano guerriglia a Palermo

Condividi

 

precaru24 mag. – In attesa del sussidio di circa oltre 800 euro al mese previsto dalla finanziaria regionale ma non erogato, alcuni precari ex Pip (Piani di inserimento professionale) hanno scatenato una guerriglia urbana davanti alla sede della presidenza della Regione in piazza Indipendenza a Palermo.

Dopo aver manifestato tutto il giorno bloccando a tratti il traffico, in serata gli ex Pip sono passati alla violenza: hanno appiccato il fuoco a quattro cassonetti, hanno lanciato stracci infuocati, divelto pali della segnaletica stradale e lanciato sassi contro i carabinieri.

I precari si sono poi dispersi, mentre l’ingresso della presidenza e’ presidiato dalle forze dell’ordine in tenuta antisommossa. Gli ex Pip non possono piu’ essere impiegati in attivita’ lavorative, ne’ assunti, e il governo regionale ha deciso di garantirli per tutto il 2013 con un sussidio. (AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Ex precari in attesa di sussidio scatenano guerriglia a Palermo”

  1. Povera gente. Tutta la mia solidarietà a questi levoratori presi in giro dallo Stato che, a quanto pare, è più occupato a trovar alloggio con aria condizionata agli zingari e a studiare come assumere nella pubblica amministrazione qualche migliaio di africani.
    E intanto i siciliani stanno in mezzo alla strada.
    Se un giorno scoppisse una rivolta violenta la responsabilità sarà di politici, perchè quando il popolo è esasperato e disperato, poi, succedono i guai.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -