Marocchino ubriaco minaccia gestore di bar che non gli serve altro alcol

Condividi

 

cocci27 apr – Minacce aggravate e resistenza a pubblico ufficiale oltre che percosse e danneggiamento. Un marocchino di 41 anni, con precedenti, è stato arrestato dalla polizia poco fuori da un bar di San Martino in Campo a Perugia. A chiamare il 113 è stato il gestore del bar, per segnalare un nordafricano che, palesemente ubriaco, gli stava andando contro con una bottiglia rotta.

L’equipaggio della volante giunto sul posto lo ha intercettato e, al rifiuto di fornire i documenti, lo ha portato in questura. Da gestore e clienti del locale, la polizia ha appurato che l’uomo aveva rotto la bottiglia, e con quella minacciato gli astanti, dopo che il gestore si era rifiutato di servirgli altri alcolici. Uno dei clienti era stato anche colpito dal maghrebino con uno schiaffo. (lagoccia)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -