Monza, usura e riciclaggio: arrestato anche ex assessore all’Ambiente

cc34 mazo – Operazione anticrimine dei carabinieri che hanno effettuato una serie di arresti nel Monzese contro una presunta banda legata a usura e a riciclaggio. L’indagine ha fatto emergerecontatti con ambienti camorristici e della politica. Tra gli arrestati figura Giovanni Antonicelli, ex assessore all’Ambiente del Comune di Monza.

L’indagine, coordinata dalla Procura di Monza, ha portato all’esecuzione di 37 ordini di custodia cautelare. Oltre all’ex assessore di Monza, risulta coinvolto anche un ex consigliere comunale di Milano, attivo a Palazzo Marino tra il 2009 e il 2011.Operazione Briantenopea – L’indagine, denominata “Briantenopea”, ha consentito di svelare l’esistenza di una radicata associazione per delinquere composta, prevalentemente da elementi in ccontatto con esponenti di clan camorristici del napoletano come i Gionta e i Mariano. Tra i destinatari del misura restrittiva in carcere figura Giovanni Antonicelli, già assessore all’Ambiente e Acque, con delega all’ecologia, smaltimento rifiuti, manutenzione cimiteriale, patrimonio, demanio e alloggi comunali, dell’Amministrazione comunale di Monza in carica dal 2007 al 2012.

Il gip di Monza ha emesso diverse misure nei confronti di indagati a vario titolo per associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine, estorsioni, usura, furti, ricettazione, riciclaggio, spendita di banconote false, detenzione illecita di sostanze stupefacenti e di armi, e di reati contro la pubblica amministrazione. tgcom24


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -