Pakistan, talebani: non vendete film porno e Viagra, bomba esplode a negozio di Dvd

Condividi

 

talebani11 febbr – I talebani pachistani hanno minacciato i commercianti di un popolare mercato di Peshawar, nel nord-ovest del Pakistan, affinché non vendano più “film osceni” e neppure farmaci per la virilità maschile tipo Viagra.

I commercianti hanno trovato volantini scritti a mano sulle loro bancarelle : “Vendere farmaci per il sesso, film volgari o immagini oscene sono atti contrari alla Sharia”, si legge sui volantini firmati dai talebani: “Tutti coloro che sono coinvolti in questo spaccio devono smettere e occuparsi di commerci legali, altrimenti ne pagheranno le conseguenze”.

Decine di negozi nel mercato di Karkhano vendono apertamente film pornografici e farmaci tipo Viagra. Nel passato, anche i rivenditori di musica e video sono stati più volte vittime di minacce e azioni dimostrative da parte dei talebani o di altre milizie islamiche.

Venerdì almeno 10 persone sono state uccise e altre 26 sono rimaste ferite quando una bomba è esplosa vicino a un negozio di Dvd a Kalaya, la città principale del distretto di Orakzai.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -