Da sei anni senza lavoro, si suicida un ex operaio

3 nov – Aveva perso il lavoro sei anni fa e da allora era costretto a far fronte, da solo, alle spese sempre più insostenbili. Così stamane un ex operaio dello zuccherificio Eridania di Villasor ha deciso di farla finita e si è suicidato nella sua abitazione.

L’uomo, 53 anni, aveva perso la moglie tre anni fa in seguito a un tumore e si occupava dei due figli, poco più che maggiorenni e anch’essi disoccupati. L’ex dipendente dello zuccherificio doveva accontentarsi di lavoretti saltuari, dalla raccolta dei pomodori a qualche impiego nei cantieri socialmente utili.

Nell’abitazione i carabinieri hanno trovato diverse bollette non pagate, che hanno confermato le difficoltà finanziarie dell’uomo.

Fonte sardiniapost.it



   

 

 

2 Commenti per “Da sei anni senza lavoro, si suicida un ex operaio”

  1. Subito il Reddito Minimo Garantito per tutte e tutti. E’ un atto di civiltà che non può essere rimandato ancora.

  2. che schifo …grande solidarietà…ai figli …una lacrima mi scorre nel viso ..solo io lo capisco e qualcuno di voi nei miei stessi panni ho vergogna ha essere italiano messo a pecora da sti stronzi ciao ragazzi non voglio protarmi troppo ha lungo …buona domenica e un grande abbraccio hai suoi figli

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -