Tarantola, in Bankitalia stipendio di 441mila euro, alla RAI ne prenderà altri 500mila circa

9 giu – Dei super stipendi in Bankitalia ne ha parlato l’AGI in un articolo di febbraio.

Super-stipendi: come mai sono esonerati dai tagli??

Tra i manager che guadagnano più di 294.000 euro, giustamente sbattutti sulla stampa per esigenze di trasparenza, sono stati esentati – come al solito- i tecnocrati di Bankitalia, che oltre ad aver creato danni ai correntisti ed ai risparmiatori con la loro contiguità manifesta con le banche vigilate, hanno emanato provvedimenti ad hoc a misura di banchieri, come l’abrogazione recente del divieto di rimborso anticipato dei bond bancari, continuando a godere di arcaici privilegi e di una consolidata rete di protezione da parte dei mass media, alle loro quotidiane malefatte.

Di Pietro: la Tarantola è indagata per inchiesta su derivati tossici che hanno rovinato migliaia di imprese

Gli stipendi delle prime linee degli oligarchi di Bankitalia, come i 757.000 del Governatore Visco; i 593.000 euro del direttore Saccomanno; i 441.000 euro della signora Tarantola, eccedono di gran lunga i tetti ai guadagni fissati per i pubblici stipendi, a meno che il regime di Bankitalia non sia assogettato ad un regime di extra territorialità giuridica,incompatibile con la politica di rigore e con i provvedimenti lacrime e sangue alla quale sono stati sottoposti i cittadini e le famiglie.

Se il Governatore di Bankitalia Visco, che con i suoi 757.000 euro, guadagana più del doppio del presidente degli Stati Uniti Barack Obama che percepisce 300.000 euro l’anno,  la signora Tarantola 441.000 euro, con un un istituto di Vigilanza in mano alle banche vigilate che con oltre 7.000 dipendenti di prim’ordine, ma di scarsa impiegabilità, ha bisogno di assegnare ben 147 contratti di consulenza di qualche milione di euro per accontentare qualche clientela, vuol dire che si pone un problema per la democrazia.

Ecco i guadagni delle prime linee di Bankitalia, assoggettati ad un taglio del 10%.

Governatore (Ignazio VISCO) euro 757.714
Direttore Generale (Fabrizio SACCOMANNI) euro 593.303
Vice Direttore Generale (Giovanni CAROSIO) euro 441.057
Vice Direttore Generale (Anna Maria TARANTOLA) euro 441.05
Elio Lannutti (Presidente Adusbef)

Dei super stipendi in RAI ne parla invece un articolo dell’espresso del giugno 2010.

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/rai-ecco-gli-stipendi/2128688

… “Partiamo dai dirigenti. Il presidente Paolo Garimberti e il direttore generale Mauro Masi hanno dichiarato di guadagnare, rispettivamente, 448 mila e 715 mila euro l’anno. ” …

Sommando quindi i due stipendi, quello di vicedirettore generale Bankitalia e quello di presidente Rai, la si.ra Tarantola arriva quasi ad un milione di euro. Alla faccia dell’austerità!



   

 

 

1 Commento per “Tarantola, in Bankitalia stipendio di 441mila euro, alla RAI ne prenderà altri 500mila circa”

  1. ma avete visto la foto? La Tarantola è LUI !!! E’ Monti con una parrucca da donna in testa!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -