Ferì la figlia che frequentava un albanese, condannato a 8 anni

OSIMO (ANCONA), 19 MAG – Scontera’ in carcere la condanna a 8 anni di reclusione per il tentato omicidio aggravato della figlia Evelina, Mario Matarazzo, l’operaio napoletano di 47 anni che l’11 ottobre del 2009, a Osimo, feri’ con un punteruolo la ragazza perche’ non accettava la sua relazione con un albanese.

Matarazzo si trovava gia’ agli arresti domiciliari, e’ stato portato a Montacuto dai carabinieri. All’epoca Evelina aveva 23 anni ed era gia’ madre di una bambina, nata da una precedente relazione. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -