Ferì la figlia che frequentava un albanese, condannato a 8 anni

OSIMO (ANCONA), 19 MAG – Scontera’ in carcere la condanna a 8 anni di reclusione per il tentato omicidio aggravato della figlia Evelina, Mario Matarazzo, l’operaio napoletano di 47 anni che l’11 ottobre del 2009, a Osimo, feri’ con un punteruolo la ragazza perche’ non accettava la sua relazione con un albanese.

Matarazzo si trovava gia’ agli arresti domiciliari, e’ stato portato a Montacuto dai carabinieri. All’epoca Evelina aveva 23 anni ed era gia’ madre di una bambina, nata da una precedente relazione. ansa

Condividi