Caso Lusi, Rosy Bindi: denuncio organi di informazione che hanno pubblicato il falso

18 mag – “Ho dato mandato di depositare una denuncia querela nei confronti del Giornale e di tutti gli organi di informazione che hanno pubblicato il falso sul mio conto”.

Lo dichiara in una nota la presidente dell’assemblea nazionale del Partito Democratico, Rosy Bindi. “Le iniziative politiche da me organizzate sono autofinanziate e non ho mai ricevuto da Lusi nemmeno un euro. Ne’ sono mai stata a conoscenza di presunti accordi spartitori”. agenparl

Due fra i maggiori quotidiani italiani, il Giornale e il Corriere della Sera hanno pubblicato le dichiarazioni fatte da Lusi.

E, invece, Lusi ai suoi colleghi di palazzo Madama ha ripetuto di aver riferito tutto quello che sapeva ai giudici. Contro di me – ha sottolineato – c’e’ un ‘fumus persecutionis’ – testimoniato dal fatto che i magistrati hanno eliminato dal fascicolo inviato alla Giunta parti importanti delle indagini e delle sue deposizioni. Le rimostranze nei confronti dei magistrati che stanno indagando su di lui sono una parte del contenuto della memoria di 200 pagine che Lusi ha depositato. In quelle pagine Lusi spiega inoltre di aver lasciato nelle casse della Margherita piu’ di 20 milioni. Lusi, citando sempre lo statuto del suo ex partito, ha fatto presente come – da regolamento – qualsiasi sua azione dovesse passare al vaglio del Presidente della Margherita.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -