Sarkozy: il predicatore al Karadawi non e’ il benvenuto in Francia

Yussef al Karadawi

26 MAR – Il presidente francese, Nicolas Sarkozy, ha affermato questa mattina di aver detto “all’emiro del Qatar” che il controverso predicatore musulmano sunnita Yussef al Karadawi non è “il benvenuto” in Francia, dove una sua visita è annunciata ad inizio aprile su invito di un’organizzazione musulmana.

Ho detto all’emiro del Qatar in persona – ha affermato Sarkozy ai microfoni di France Info – che questo signore non è il benvenuto sul territorio della Repubblica francese“.

Di origine egiziana, al Karadawi è di nazionalità qatariota e titolare di un passaporto diplomatico. “Ci sarà un congresso di un’organizzazione, l’Uoif (Unione organizzazioni islamiche di Francia, ndr) – ha detto Sarkozy – io ho indicato che non saranno benvenuti sul territorio della Repubblica alcune persone invitate a questo congresso e che fanno o vorrebbero fare discorsi che non sono compatibili con l’ideale repubblicano”.

Yussef al Karadawi, 86 anni, è ritenuto uno dei più influenti predicatori dell’islam sunnita, grazie alle sue apparizioni su al Jazira e sul sito islamonline. Lasciò l’Egitto negli anni Sessanta, dopo essere stato arrestato dal regime dell’allora presidente Gamal Abdel Nasser, che represse movimenti come i ‘Fratelli musulmani’. Il 6 aprile è invitato a Le Bourget, in banlieue di Parigi, per il raduno annuale dell’Uoif, al fianco di un altro celebre predicatore egiziano, Mahmoud al-Masri. ansamed



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -