Ciclista ucciso nell’Imolese, investitore romeno ubriaco

Il Pm chiede la convalida dell’arresto. Il tasso alcolico era quattro volte sopra al limite. Arrestato per omicidio colposo aggravato dall’aver guidato la vettura in stato di ebbrezza (pena prevista da 3 a 10 anni).

Per V.L., il romeno di 27 anni che ieri sera ha investito e ucciso al volante di un’Alfa 156 un ciclista di 21 a Mordano, vicino ad Imola, il Pm Antonello Gustapane ha chiesto la convalida dell’arresto e la custodia in carcere. L’uomo aveva un tasso alcolemico superiore a 2 (0,5 e’ il limite) e ha dapprima sorpassato in curva un ciclomotore poi due auto invadendo la corsia opposta, investendo il giovane ciclista.

(ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -