BOLOGNA – Tunisino ubriaco accoltella il pizzaiolo

Condividi

 

Completamente ubriaco, ha ferito con una coltellata il titolare di una pizzeria da asporto, un iracheno di 24 anni, che lo voleva allontanare dal locale perché disturbava gli altri clienti. È accaduto martedì sera in via Irnerio, a Bologna.

L’aggressore è un tunisino di 36 anni, regolare e residente in città, arrestato poco dopo dai carabinieri per lesioni personali aggravate e porto abusivo di arma da taglio.

Il gestore della pizzeria kebab Swing era intervenuto per difendere l’incolumità dei clienti, seduti fuori dal locale e infastiditi dal tunisino che era particolarmente molesto. Dopo uno scambio di insulti, il nordafricano ha estratto un coltello e ha colpito alla mano sinistra il giovane, costretto a farsi medicare all’ospedale Maggiore la ferita, guaribile in 30 giorni. Nel frattempo i carabinieri, chiamati dagli altri avventori, sono intervenuti e hanno arrestato il tunisino.

(fonte Ansa)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -