Roma, ragazza presa a morsi e rapinata

polizia

Aggredita e rapinata mentre stava rientrando a casa. Vittima una ragazza romana, sorpresa alle spalle nella notte da un malvivente che le ha poi rubato il telefono cellulare dopo averla morsa. E’ accaduto a Centocelle.

A richiedere l’intervento alle forze dell’ordine il padre della ragazza, dopo aver udito le grida di aiuto della figlia appena aggredita in via degli Olivi. Sul posto sono quindi intervenuti gli agenti di polizia. La giovane, una ventenne, ha riferito alla polizia di essere stata strattonata da dietro da un uomo senza vederlo arrivare.

Presa a morsi e rapinata

Dopo averla morsa ad una mano nella quale teneva il suo smartphone, il malvivente, armato di un coccio di bottiglia rotto, le ha quindi rapinato il telefono cellulare e si è dato alla fuga in direzione di via dei Castani. Spaventata, la ragazza è stata medicata sul posto dal personale del 118.

Ai poliziotti del commissariato Prenestino che le chiedevano un identikit dell’uomo, la ventenne ha riferito di essere stata aggredita da un ragazzo di colore.  www.romatoday.it

Condividi

 

bresup

Articoli recenti