Sanzioni Russia, congelati beni al pilota russo di F1 Mazepin

Nikita Mazepin

Un provvedimento di congelamento di beni, del valore di 105 milioni, in seguito alle sanzioni imposte dall’Unione europea nei confronti di cittadini russi è scattato nei confronti del pilota di formula 1 Nikita Dmitrievich Mazepin, che fino al 5 marzo ha corso per la scuderia Hass, e di suo padre Dmitry Arkadievich Mazepin.  tgcom24.mediaset.it

Condividi