Ucraina, Michel: ‘acceleriamo le procedure per l’adesione all’UE’

Michel procedure per l’adesione all’Ue

“Io parlo quotidianamente con Zelensky” e anche prima della guerra “avevamo affrontato questa prospettiva, l’avvicinamento verso l’Europa con una possibile candidatura. Questa candidatura è stata ufficialmente introdotta nelle istituzioni europee, a Versailles abbiamo visto il primo dibattito. È un segnale politico forte verso l’Ucraina e abbiamo deciso di potenziare il legame con l’accordo di associazione. Quindi colleghiamo la rete politica verso Bruxelles”. Lo ha detto il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel intervistato a Mezz’ora in più.

Leggi anche
Telegraph, Pritchard: “L’Unione Europea è sempre stata un progetto della Cia”

Procedure per l’adesione all’UE

“La Commissione ha espresso al propria opinione, è iniziata la procedura per l’adesione e a Versailles i capi di stato e di governo hanno emesso una dichiarazione di sostegno all’Ucraina che deve scegliere il proprio destino in maniera autonoma. Poi c’è il dibattito sull’allargamento e se vogliamo un allargamento verso l’Ucraina dobbiamo agire in maniera risoluta e questo dibattito deve essere affrontato per compiere dei passi in avanti e dobbiamo tenere conto delle altre richieste di adesione di altri paesi come Georgia e Moldavia. Il progetto europeo attrae. Rappresenta una calamita. Quanto è sicuro è che cheiedendo l’opinione della Commisione abbiamo accelerato le procedure”.  askanews

Condividi