Vaccino ai bambini, Lombardia: biglietto gratis per Gardaland

biglietto gratis per Gardaland

Sono cominciate nel primo pomeriggio del 16 dicembre, le vaccinazioni per i bambini fra i 5 e gli 11 anni in Lombardia. Da domenica scorsa, giorno di apertura delle prenotazioni, sono già stati assegnati circa 70mila appuntamenti, ha fatto sapere il Pirellone.

La vicepresidente e assessore al welfare, Letizia Moratti, ha voluto verificare di persona l’avvio di questa nuova fase della campagna vaccinale visitando l’hub allestito presso la Fiera vecchia di Milano, al Portello dove, grazie alla cooperazione di cinque ospedali milanesi, sono state aperte 18 linee vaccinali.

“Iniziamo la campagna tra i bimbi – ha spiegato Letizia Moratti – mettendo a disposizione 62 hub con percorsi e personale dedicati. Grazie alla collaborazione di Gardaland che – ad esempio – al Portello ha gratuitamente messo a disposizione l’allestimento, abbiamo predisposto un’accoglienza a misura di bambino e un ambiente completamente a misura dei più piccoli”. Entrando dal Gate 6 di viale Scarampo, i piccoli sono accolti da clown e da Prezzemolo, Bambù e Tj, le mascotte di Gardaland, mentre murales con immagini dei vari personaggi dei cartoni animati accompagnano i bimbi fino all’uscita dell’hub.

Ingresso gratuito a Gardaland

Ad ogni bambino vaccinato prima di Natale, inoltre, sarà regalato un ingresso gratuito a Gardaland. E, subito dopo la vaccinazione, ogni bimbo riceve il ‘Certificato di valore’ su cui, a fianco del nome si legge “ha dimostrato il merito di aver intrapreso una missione straordinaria contro il coronavirus”.

“Siamo soddisfatti – ha concluso la vicepresidente – per come stanno aderendo le famiglie. Ad oggi, con circa 70mila prenotazioni, abbiamo già superato il 10% della platea vaccinabile. Vogliamo però – ha concluso – che ogni famiglia sia consapevole di quello che sta facendo”. www.milanotoday.it

Condividi