Luca trovato senza vita in casa: aveva solo 15 anni

Lutto a Napoli per la morte di Luca, un ragazzino di 15 anni trovato senza vita. Il giovane, proveniente da una famiglia nota di Soccavo, proprietaria di una gioielleria in via Epomeo, sarebbe stato ucciso da un malore ieri pomeriggio in casa. Dietro la scomparsa prematura, forse, un infarto intestinale, ma solo l’autopsia – che verrà disposta nelle prossime ore – potrà fare chiarezza.

Intanto, al circolare della notizia, sono stati tanti i messaggi di ricordo per un giovane considerato brillante studente, appassionato di scacchi. Tanti, in queste ore, stanno esprimendo vicinanza alla famiglia, anche sui social: “Non oso immaginare quanto sia incommensurabile quello della mia cara amica Rosaria del marito dei suoi figli e di tutti i familiari . Vorrei potervi abbracciare, far sentire la nostra vicinanza, consolare in qualche modo, ma so che un dolore così grande non conosce consolazione purtroppo, non possiamo fare altro che unirci al vostro immenso dolore, vi vogliamo bene”.  www.napolitoday.it

Condividi