Covid, Germania verso l’obbligo vaccinale

scholz piano di rilancio

Arriverà in Parlamento in Germania, probabilmente il prossimo Giovedì, la discussione sull’obbligo vaccinale contro il Coronavirus. Così Steffen Seibert, portavoce della cancelliera Angela Merkel, che aggiunge: “Si va verso l’introduzione di una limitazione dei contatti più ampi per i non vaccinati – anche negli incontri privati – e limitazioni per i grandi eventi”.

L’annuncio della probabile stretta nel giorno dell’allarme sui reparti di terapia intensiva quasi al collasso in alcuni Länder: i pazienti saranno inviati nei paesi che hanno dato disponibilità, per ora Italia (Lombardia), Francia e Svizzera. Giorni fa due pazienti erano stati trasferiti dalla Baviera in Italia. 30 milioni di dosi entro Natale Seibert ha aggiunto: “La Germania ha in programma di somministrare fino a 30 milioni di dosi di vaccino, entro Natale” e che coprirà tutto lo spettro delle immunizzazioni “fra prime seconde e terze dosi”.

Scholz – il prossimo cancelliere – ed i verdi: “Obbligo vaccinale”

Germania verso l’obbligo vaccinale – Il cancelliere in pectore tedesco, Olaf Scholz, si è detto “favorevole alla vaccinazione obbligatoria contro il coronavirus”. Scholz – nel corso del vertice con la cancelliera uscente Angela Merkel ed i presidenti dei Länder tedeschi dedicato all’emergenza sanitaria – ha detto che, come membro del Bundestag, voterà a favore del provvedimento se questo verrà portato all’attenzione dell’Aula.

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Covid-Germania-verso-obbligo-vaccinale-e-lockdown-per-no-vax-2b4208d2-d49d-4c13-9b51-10f329aec941.html

Condividi