Consip, Tiziano Renzi rinviato a giudizio per traffico di influenze

consip tiziano renzi

Il gup di Roma Annalisa Marzano ha rinviato a giudizio Tiziano Renzi, padre del leader di Italia Viva Matteo, accusato di traffico di influenze illecite nell’ambito di uno dei filoni dell’inchiesta Consip. Andranno a processo per lo stesso reato anche altri imputati tra i quali l’ex parlamentare di An Italo Bocchino, l’imprenditore di Scandicci Carlo Russo e l’imprenditore Alfredo Romeo.

Renzi senior è stato invece prosciolto dall’accusa di turbativa d’asta e da un altro episodio di traffico di influenze. Il processo davanti all’ottava sezione penale del tribunale di Roma è stato fissato per il prossimo 16 novembre.  huffingtonpost.it

Condividi