Germania ordina 5 aerei da pattugliamento marittimo Boeing P-8A Poseidon

aerei da pattugliamento marittimo

Come anticipato da Analisi Difesa, il Ministero della Difesa tedesco ha firmato il 30 giugno una commessa di 5 aerei Boeing P-8A Poseidon nell’ambito FMS (Foreign Military Sales) del governo degli Stati Uniti per un valore di circa 1,8 miliardi di euro. Con questo ordine, la Germania diventa l’ottavo cliente del velivolo multi-missione per la sorveglianza marittima, affiancandosi a Stati Uniti, Australia, India, Regno Unito, Norvegia, Corea del Sud e Nuova Zelanda.

Presente nel panorama mondiale con più di 130 velivoli in servizio e oltre 300.000 ore di volo complessive, il P-8A è un velivolo ottimizzato per la guerra globale antisommergibile, l’intelligence, la sorveglianza, la ricognizione e le operazioni di ricerca e salvataggio.

Aerei da pattugliamento marittimo

“Portare questa capacità in Germania non è possibile senza il contributo dell’industria tedesca”, ha affermato il dott. Michael Haidinger, presidente di Boeing Germania, Europa centrale e orientale, Benelux e Paesi nordici. “Con il P-8A espanderemo la nostra collaborazione con le aziende tedesche, creeremo nuovi posti di lavoro e contribuiremo alla crescita economica locale a lungo termine”.

Le aziende tedesche che già forniscono parti per il P-8A includono Aljo Aluminium-Bau Jonischeit GmbH e Nord-Micro GmbH. Di recente, Boeing ha firmato accordi con ESG Elektroniksystem-und Logistik-GmbH e Lufthansa Technik per collaborare all’integrazione dei sistemi, alla formazione, al supporto e al lavoro di sostegno.

Collaborando con fornitori locali, Boeing fornirà soluzioni di supporto, formazione e manutenzione che offriranno la massima disponibilità operativa per svolgere le missioni della Marina tedesca.

(con fonte comunicato Boeing- analisidifesa.it)

Condividi