Covid, GB: slitta di un mese la riapertura, nonostante i vaccini

GB: slitta di un mese la riapertura

GB: slitta di un mese la riapertura. Il governo di Londra ha deciso di ritardare la revoca di tutte le restrizioni sul coronavirus in Inghilterra oltre il 21 giugno. Fonti dell’esecutivo hanno detto alla Bbc che le attuali norme rimarranno per altre quattro settimane dopo questa data: significa che i locali notturni rimarranno chiusi e le persone saranno incoraggiate a lavorare ancora da casa, ove possibile. Il primo ministro Boris Johnson dovrebbe confermare la decisione in una conferenza stampa.

L’estensione sarà messa al voto dei Comuni questo mese e potrebbe innescare una considerevole ribellione dei conservatori. Il premier, che terrà una conferenza stampa a Downing Street, annuncerà che il Freedom Day sarà posticipato al 19 luglio. Nel frattempo il governo cercherà di arrivare a una dose di vaccinazione a tutti gli adulti entro la fine del mese prossimo, così da garantirsi il maggior numero possibile di persone messe ‘al sicuro’ prima dell’allentamento.

GB: slitta di un mese la riapertura, rischio quarta ondata

Covid, GB: aumentano i contagi nonostante il vaccino “è la variante indiana”

Il premier ha più volte detto che la fine delle restrizioni deve essere “irreversibile” e invece il timore adesso è di una quarta ondata epidemica. Jonson deve pero’ fronteggiare il crescente pressing dei Tory e anche la rabbia del settore alberghiero e di quello dell’intrattenimento, teatri in testa.  http://www.rainews.it

Condividi

 

One thought on “Covid, GB: slitta di un mese la riapertura, nonostante i vaccini

Comments are closed.