Meluzzi: diventeremo una specie di canile, microchippati e col guinzaglio

Microchippati, indebitati e poveri. Il Prof. Alessandro Meluzzi è intervenuto sui social network con un video per fare il punto della situazione in Italia. Queste le parole di accompagnamento al post:
“Di fronte ad un’Italia violentata, indebitata, impoverita e a breve microchippata, sovranità e libertà, popolo e Nazione non sono colpe o indizi di reato ma il bisogno di un Paese che deve rinascere! Cerchiamo di essere davvero liberi e forti. Viva l’Italia!”

Un attacco durissimo quello del Professore nel corso del suo intervento. L’immagine che fornisce a chi lo ascolta non lascia dubbi: “Se l’Italia non torna a essere libera sovrana e autonoma, è destinata a diventare una specie di canile. Saremo tutti microchippati, col guinzaglio, indebitati e poveri“. (radio radio Tv)

Condividi