Bassetti: “I No vax vanno trattati come terroristi”

Matteo Bassetti il vaccino è sicuro

“Oggi abbiamo movimenti no vax che bruciano la porta dell’Istituto superiore di sanità o mettono una bomba in un centro vaccinale. Se per gli operatori sanitari è stato introdotto l’obbligo di vaccinarsi, anche in questo caso è necessaria una legge che punisca chi prende posizione contro i vaccini. Questa gente va trattata come abbiamo trattato negli anni Settanta i terroristi”.

Così ha scritto l’infettivologo Matteo Bassetti in un post sul suo profilo Instagram, senza usare mezzi termini, spingendo in conclusione: “Vanno fermati subito”.

In realtà, per l’incendio del portone ISS è stato accusato un gruppo difensore dei diritti dei carcerati e non ci sono ancora notizie per quanto riguarda la molotov al centro vaccnale. Come fa ad accusare i no vax?

Frammento da “I medici nazisti” di Robert Jay Lifton

I medici nazisti di Robert Jay Lifton

Condividi

 

2 thoughts on “Bassetti: “I No vax vanno trattati come terroristi”

  1. Poveraccio!
    Lui è un eroe vero, si è fatto iniettare quel farmaco sperimentale che chiamano vaccino.

Comments are closed.