Scuola, Pd Lombardia: subito un ‘Tampone Day’ per gli studenti

Tampone Day per gli studenti

“Regione Lombardia si organizzi al meglio e da subito per un ‘Tampone Day’ preventivo per gli studenti in vista del primo rientro, ipotizzato per dopo Pasqua. E poi programmi la ripetizione periodica del tracciamento, per dare le maggiori garanzie ai ragazzi e alle loro famiglie”, lo propone alla Giunta regionale Paola Bocci, consigliera regionale del Pd, sulla scorta di quanto sta emergendo a livello nazionale.

“Fontana e Moratti diano prova di essere in grado di affrontare questa sfida e colgano la proposta fatta dal Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi con tutto l’impegno possibile, mettendosi da subito al lavoro per dare priorità al rientro a scuola in sicurezza e proteggere i nostri ragazzi, e di conseguenza le loro famiglie, in vista del ritorno in aula in presenza”, spiega meglio Bocci.

“Viste le difficoltà, i ritardi e le disfunzioni di queste settimane, si organizzino di conseguenza chiedendo la fondamentale collaborazione del Commissario nazionale Figliuolo e dell’esercito. L’obiettivo è appunto predisporre in modo efficace un ‘Tampone Day’, da realizzarsi nel giorno stesso del rientro in classe, o a ridosso, organizzandosi per poterlo ripetere anche in seguito, a cadenza settimanale, come sta emergendo dalle linee guida del Cts nazionale. Sarebbe un buon segnale per le famiglie lombarde, che finalmente vedrebbero accolte le loro richieste e riconosciuta la priorità alla scuola”, conclude la consigliera Pd. affaritaliani.it

Scuola, l’idea del ginecologo Miozzo: tamponi a tutti gli studenti ogni settimana, anche nelle scuole materne, e staffette Protezione civile-Esercito per un pronto intervento in classe.

Scuola, ipotesi tamponi a tutti gli studenti ogni settimana

Condividi

 

One thought on “Scuola, Pd Lombardia: subito un ‘Tampone Day’ per gli studenti

Comments are closed.