Assalto al Congresso Usa, Bellanova: “atti osceni”

Parlando dell’assalto al Congresso Usa, secondo la ministra Bellanova, il premier Conte è stato troppo morbido sui fatti di Capitol Hill: “Mentre altri capi di Stato hanno condannato chi era responsabile di quegli atti osceni, noi abbiamo avuto una dichiarazione che non ha nemmeno richiamato Trump. Noi siamo dalla parte della democrazia, non del populismo”, dice.

In passato – insiste Bellanova – Conte aveva già dichiarato la sua affinità di vedute con Trump. Un grande Paese come il nostro deve dire chiaramente da che parte sta”.

Conte deve decidere se siamo utili e dare risposte sui temi che abbiamo posto. Per me il problema non è se c’è questo ministro o quell’altro, se Conte fa il presidente del Consiglio o meno ma rispondere a quella problematica enorme del 34% di assunzioni in meno nel 2020″. Lo dice Teresa Bellanova, ministro delle Politiche agricole e capo delegazione di Iv al governo, ai microfoni di Radio 24. “Gli italiani sono interessati a sapere che cosa vuole fare il governo, se si passa dall’assistenzialismo agli investimenti”. (ADNKRONOS)

Ricordiamo a Teresa Bellanova chi sono gli elettori di Biden

E ricordiamo anche gli innocenti uccisi dai finti antirazzisti dopo la morte di George Floyd

Condividi