Calabria, Spirlì: ‘imbarazzante incapacità, Speranza si dimetta’

CATANZARO, 17 NOV – “E’ un momento di particolare imbarazzo. Deve finire questo commissariamento della sanità e soprattutto, adesso si può dimettere veramente il ministro Speranza”. Così il presidente ff della Regione Calabria Nino Spirlì in una diretta facebook ha commentato la rinuncia di Gaudio al ruolo di commissario della sanità in Calabria.

“Ho incontrato più volte Speranza – ha aggiunto – ed è una persona gradevolissima, ma sta dimostrando un’imbarazzante incapacità di gestire la cosiddetta ‘operazione Calabria‘. Sembra che la sordità che in queste ore dimostrano a Roma stia veramente producendo una beffa oltre al danno e questo non lo merita nessun calabrese. Non lo meritano tutti quelli che sono a rischio assalto Covid. Non abbiamo ancora attivo un piano di contrasto al virus”. (ANSA).

Sanità Calabria: Gaudio rinuncia. Sardine: chiamate Gino Strada

Eugenio Gaudio, appena nominato dal Consiglio dei ministri, si è dimesso dalla carica di commissario alla Sanità in Calabria

Sanità Calabria, Palazzo Chigi: Gino Strada in squadra con delega speciale

“Al Professor Eugenio Gaudio, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Roma ‘La Sapienza’, di origine cosentine, è stato affidato l’incarico di nuovo Commissario alla Sanità della Regione Calabria. Gino Strada ha confermato la disponibilità a far parte della squadra, anche con una delega speciale, che in Calabria sta fronteggiando le criticità dell’attuale emergenza sanitaria. Due…

Condividi