Questa sarebbe la “legge contro l’omofobia”?

Scrive Jacopo Coghe su Facebook: “6 anni di galera, risarcimenti astronomici, lavori gratuiti per le associazioni LGBT.
A chi verrà condannato per omotransfobia sarà tolta la patente, sarà revocato il passaporto e ogni altro documento valido per l’espatrio, sarà tolta la licenza di caccia e dopo la galera dovranno osservare il coprifuoco rientrando a casa al tramonto.

Mancano solo 20 l’esilio, e poi abbiamo visto tutto.

Questo è il concetto di libertà dei democratici Zan, Scalfarotto e Boldrini.

Dovreste solo dimettervi dal parlamento e vergognarvi per aver anche solo pensato cose del genere.

Fate girare questo messaggio perchè non lo troverete certo sui giornaloni.

Sabato 11 luglio tutti in piazza.”

Condividi