Calabria, sbarca veliero con 46 migranti a bordo

Sbarchi senza fine in Calabria. Stanotte un veliero con a bordo 46 migranti è stato intercettato davanti alle coste della Locride. La barca, lunga una quindicina di metri, è stata individuata da una motovedetta della Guardia di finanza di Roccella Jonica. Gli stranieri sono tutti di nazionalità irachena, iraniana e siriana. Tra loro c’erano anche una donna e due minorenni.

Secondo quanto accertato finora, il viaggio dei migranti sarebbe durato circa una settimana. Complessivamente buone le loro condizioni di salute. Dopo i primi controlli, i migranti, arrivati al porto di Roccella Jonica, sono stati sistemati momentaneamente in una struttura di prima accoglienza gestita dalla Protezione civile.

Proprio ieri è stato confermato il fermo di due scafisti, un ucraino e un moldavo, al comando di una delle due barche a vela arrivate nei giorni scorsi nella Locride. I migranti, in tutto 45 (30 iraniani e 15 iracheni), erano stati imbarcati in Turchia. Ognuno di loro avrebbe pagato 8mila dollari per il viaggio, su una imbarcazione priva di scorte di cibo e acqua e in precarie condizioni igienico-sanitarie.

www.ilgiornale.it

 

Condividi

 

Articoli recenti