Ong, Sea Watch preleva 100 “migranti” davanti alla Libia

La Sea Watch ritorna ufficialmente operativa nella sua missione e lo fa prelevando 100 persone a largo della Libia. Nello specifico, i clandestini sono stati recuperati questa mattina a 29 miglia dalle coste libiche dove, a bordo della solita “imbarcazione in difficoltà”.

Come per tutte le altre occasioni, a rendere note le operazioni di soccorso è stata la stessa Ong tedesca con un tweet: “Durante le operazioni- si legge sul social- è sopraggiunta una motovedetta libica donata dall’Italia che le avrebbe respinte illegalmente se non fossimo intervenuti”.

Condividi