Bagnai: “la UE è il cimitero degli elefanti dei piddini”

Sovranità, Unione Europea, parlamentarismo: i tre cavalli di battaglia di Alberto Bagnai sintetizzati in un intervento per Arcadia 2020, la tre giorni in streaming della cultura sovranista organizzata da Il Primato Nazionale, Secolo d’Italia, Qelsi, Meridiana, Il Sovranista, Cultura Identità, Eclettica e Il Talebano.

I problemi del parlamentarismo sarebbero in quest’epoca particolarmente accentuati secondo il leghista, che sottolinea come il problema della rappresentatività di un Parlamento costituzionalmente regolare ma svincolato dal voto popolare possa essere minato da tale riorganizzazione della democrazia.
Una tecnica omerica che secondo Bagnai non fa altro che agevolare il cavallo di Troia europeo ad entrare nelle mura italiane: “L’UnioneEuropea è il cimitero degli elefanti dei piddini”, afferma, “ma visto che è dominata dalle socialdemocrazie del nord che sono in palese conflitto con noi, l’Europa sarà sempre contro di noi”.

Non le manda a dire neppure a #Conte, che etichetta come “bugiardo patologico” agevolato dall’immobilismo delle opposizioni.
Ecco il suo intervento su Radio Radio TV

Condividi