Giustizia, Zingaretti: ‘ministro non si dimette per parole membro Csm’

Di Matteo? “Parole forti ma non credo che un ministro si debba dimettere per le parole di un membro del Csm”. Lo dice Nicola Zingaretti a Non è L’Arena.

 

Rischio coronavirus, scarcerato boss dei narcos che mandava bambini a spacciare

La gestione della piazza di spaccio più importante del Napoletano, una finta collaborazione con la giustizia, un pentimento lampo ma reale, un processo per omicidio che è tornato in Appello dopo una clamorosa assoluzione e una pena per aver corrotto carabinieri quasi del tutto scontata. Un curriculum criminale completo, come scrive il Mattino di Napoli…

Ammiraglio De Felice: 500mila clandestini regolarizzati e 376 boss scarcerati, stanno avvelenando i pozzi

STANNO AVVELENANDO I POZZI! 500.000 clandestini regolarizzati, 376 detenuti in gran parte mafiosi scarcerati, altri 456 ne hanno fatto richiesta, insieme a diversi terroristi tra i quali il pluriomicida Cesare Battisti. Provvedimenti economici del dopovirus che snobbano le imprese e gli italiani che lavorano, preferendo una politica assistenzialista di stampo comunistoide che non permette il…

Scarcerati 498 detenuti in regime di 41 bis o alta sicurezza

14 mag. – Sono 498 i detenuti in regime di 41 bis o in alta sicurezza “non più ristretti negli istituti penitenziari”. Di questi sono 4 quelli che erano sottoposti al regime del carcere duro. Lo ha detto il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, citando idati aggiornati, nel corso della audizione in Commissione Giustizia alla…

Boss scarcerati, Capitano Ultimo: “Difficile capire chi è il boia e chi è il mandante”

Capitano Ultimo su Twitter: “dopo 2 anni e mezzo di prigionia mafiosi uccidono e sciolgono nell’acido Giuseppe Di Matteo. Aveva 14 anni. Uno di loro al 41 bis esce ai domiciliari. Difficile capire oggi chi è il boia e chi è il mandante.” dopo 2 anni e mezzo di prigionia #mafiosi uccidono e sciolgono nell’acido…

Condividi