Lodi, ladro ucciso: Mario Cattaneo assolto perché “il fatto non sussiste”

Mario Cattaneo è stato assolto perché “il fatto non sussiste”. Sono queste le motivazioni della sentenza riguardante l’oste che nel gennaio 2017 uccise con un fucile da caccia un ladro romeno che, con un complice, era entrato nella sua osteria a Casaletto Lodigiano (Lodi).

Secondo il giudice Francesca Lisciandra, si trattò infatti di un “incidente”. L’uomo era stato rinviato a processo due anni fa per omicidio colposo per eccesso di difesa.  tgcom24.mediaset.it

Condividi