Addio a Giulietto Chiesa, ‘testa libera e pensante’

È morto Giulietto Chiesa. Lo scrive Diego Fusaro su Twitter.

“Una testa libera e pensante, di quelle che davano fastidio ai cani da guardia del potere. È una perdita grave. Il miglior modo per omaggiarne la memoria è portare avanti le sue lotte. Ciao, Giulietto!”

Pacifista vero, ha denunciato gli orrori della guerra. Soprattutto negli ultimi anni, si è battuto contro l’imperialismo e contro lo strapotere della Nato e delle organizzazioni sovranazionali.

Senza i suoi puntuali reportage su Pandora TV, non avremmo mai saputo ciò che è davvero accaduto in Ucraina, sotto l’amministrazione Obama. La sua morte è grande una perdita per il giornalismo libero.

Giulietto Chiesa – intervento per la campagna “NO NATO-NO GUERRA”

Condividi