Zanotelli, il prete immigrofilo che non vuole sentire preghiere in TV

Padre Alex Zanotelli stronca l’’eterno riposo’ recitato in diretta tivù dal segretario della Lega Matteo Salvini con Barbara D’Urso: “Fa male ed è grave questo continuo uso strumentale della religione che continua a fare Salvini. Faccia quello che può per aiutare nell’emergenza piuttosto, e lasci stare la religione”, sottolinea il sacerdote comboniano all’Adnkronos.

Padre Zanotelli si è fatto un’idea precisa del perché ciò avvenga: “Dato che ora Salvini non ha più grande spazio cerca di guadagnarselo così, toccando i sentimenti della gente. Questo però fa male. Perciò mi arrabbiai con il cardinale Ruini che non aveva capito”.

E sottolinea come ci possano essere modi di pregare distanti anni luce: “Come siamo distanti dalla preghiera fatta dal Papa in quella piazza San Pietro deserta”.  adnkr

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Condividi

 

Articoli recenti