Meningite, maestra elementare in prognosi riservata: profilassi per i bambini

Condividi

 

NAPOLI — È in prognosi riservata l’insegnante di Napoli ricoverata nell’ospedale Cotugno per un’infezione di meningite meningococcica di tipo B. Le sue condizioni di salute, fanno sapere dall’ospedale per le malattie infettive, «restano stabili nella sua gravità».

L’Asl Napoli 1 ha disposto nella scuola dell’insegnante, la «Piscicelli», scuola dell’infanzia ed elementare del Vomero, la chemioprofilassi con somministrazione di antibiotici, come previsto dalle linee guida dell’Istituto superiore di Sanità, ma limitata ai «contatti stretti» dell’ insegnante, cioè ai bambini delle classi da lei frequentate, ai colleghi e al personale non docente impegnato nelle stesse classi.

«Per i bambini con meno di 10 anni – ha detto Rosanna Ortolani, responsabile del servizio epidemiologia e prevenzione della Asl Napoli 1 – che hanno già fatto il vaccino esavalente consigliamo una quarta dose di vaccino haemophilus influenzae». (fonte Ansa)

Africa, cintura della meningite

Seguiteci sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguiteci sul Social VK https://vk.com/imolaoggi

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a ImolaOggi
Armando Manocchia risponde
ai professionisti della mistificazione


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -