Rackete da Fazio, ammiraglio De Felice: “cumulo di falsità, una vergogna inaccettabile!”

Ieri ho ascoltato (con disgusto) su RAI 2 nella trasmissione del Signor Fazio la Signora Carola Rackete conduttirice della nave Sea Watch 3 battente bandiera olandese della ONG tedesca: un cumulo di falsità e di ipocrisie buoniste. I riferimenti giuridici internazionali manipolati confondendo artatamente la figura del profugo con quella del migrante illegale a pagamento, rifiuto delle disposizioni ONU sul coordinamento del soccorso in mare, nessun cenno alle responsabilità dell’Olanda quale Stato di bandiera (responsabile dell’asilo politico dei migranti che effettuano il primo passaggio illegale sul suo territorio, cioè a bordo della nave, ai sensi del Regolamento di Dublino), della Germania quale Stato responsabile della ONG.

In tutti i 17 giorni che è stata in mare poteva benissimo andare a sbarcare i clandestini in nord Europa. Nessun rimpianto per aver speronato la motovedetta della Guardia di Finanza e per aver messo in pericolo la vita di 5 dei nostri militari.

Questa è la nostra TV pubblica che i cittadini contribuiscono a sostenere con i pagamenti forzati sulle nostre bollette? Una vergogna inaccettabile!

Condividi