Ong, due navi con 200 migranti a bordo chiedono porto sicuro all’Italia

La nave Ocean Viking, che batte bandiera norvegese, è in mare da 10 giorni – in acque internazionali tra Linosa e Malta – con 104 clandestini prelevati ad una cinquantina di miglia dalla Libia. La Alan Kurdi ne ha 90 a bordo prelevati  sabato scorso. Entrambe le navi, appartenenti a Ong straniere, hanno chiesto all’Italia un porto sicuro per attraccare, ma dal Viminale non c’è stata risposta, nella speranza di non turbare le elezioni regionali in Umbria.

Magi, deputato radicale di +Europa dice: «Il ministro Lamorgese assegni subito un porto di sbarco ai 104 migranti soccorsi dalla Ocean Viking oramai 10 giorni fa; le crisi in mare del Governo gialloverde sono durate in media 9 giorni, mi auguro che il nuovo Governo non voglia, nel silenzio generale, connotarsi per una ancora maggiore disumanità».

Gli immigrofili non hanno compreso bene la mozione UE che ha bocciato i porti aperti alle Ong.

Migranti, Parlamento UE respinge mozione su porti aperti alle Ong

Condividi

 

Articoli recenti