Capitano Ultimo: “ogni giorno potrei essere ucciso, ogni giorno sono pronto”

“Capitano Ultimo Senza Scorta come vuole prefetto Pazzanese e il generale carabinieri Nistri. Non è solo una scorta, è il simbolo di una lotta anti mafia costata sangue, che appartiene al popolo e non si può tradire. La petizione è il nostro grido  »

Lo scrive il colonnello Sergio De Caprio su Twitter.

Condividi

 

Articoli recenti