Censurati sul Web: ArsenaleK, Krancic, Marione e Gervasoni

La trasmissione poteva dimostrarsi interessante, scrive Alfio Krancic. La partecipazione dei censurati dai social poteva essere un evento. Peccato ci fosse la presenza del colonnello Alex Orlowsky della Psicopolizia, che ha cercato in tutti i modi di dimostrare come i censurati non fossero altro che dei paranoici…

Il Fascismo limitava la manifestazione del pensiero. Oggi si proibisce addirittura di avere un pensiero

Il Fascismo limitava la manifestazione del pensiero. Oggi si proibisce di avere un pensiero

Condividi

 

Articoli recenti