Il boomerang dell’austerity si abbatte sulla Germania

Nuovo indebolimento del clima di fiducia dei consumatori in Germania, con l’indagine condotta dalla società Gfk che segna 9,7 punti sul mese entrante, agosto, dai 9,8 punti del mese precedente. Tra le varie componenti dell’indicatore, va rilevato che quella relativa alla propensione agli acquisti, a 46,3 punti con un crollo di 7,4 punti dal mese precedente, è finito ai minimi dall’ottobre del 2015.

Secondo il Gfk, rallentamento economico globale, tensioni sul commercio e Brexit stanno avendo un crescente impatto sui consumatori. E questo pesa su aspettative future sull’economia e propensione ad effettuare spese. Questo elementi negativi vengono controbilanciati dalle aspettative sui redditi, che invece in Germania sono positive e si sono rafforzate. (askanews)

Condividi