Modena: lite tra “profughi”, gambiano accoltellato

Accoltellato alla gamba per una bicicletta: giovane in condizioni non gravi. E’ avvenuto ieri alle ore 13 circa del pomeriggio lo scontro tra due ragazzi, uno nigeriano e uno gambiano, davanti alla Casa di Abramo in via delle Suore per una bicicletta. Durante lo scontro è rimasto ferito in modo non grave il ragazzo gambiano di 25 anni, colpito alla gamba sinistra dal trentenne nigeriano armato di un coltello da cucina.

Erano presenti sul posto alcuni testimoni, anche loro profughi, che hanno assistito allo scontro violento e testimoniato i fatti alla volante della Polizia di Stato che è intervenuta protamente. Attualmente il giovane nigeriano è stato allontanato dalla Casa di Abramo, che ricordiamo essere la seconda struttura di accoglienza dell’associazione Porta Aperta.

www.modenatoday.it

Condividi