Due risse nella notte a Bologna, stranieri si affrontano a bottigliate

Due risse sono scoppiate nella notte a Bologna. 6 stranieri denunciati dalla polizia.
La prima zuffa è scoppiata in piazza XX settembre, per cause ignote, coinvolti 3 uomini e una donna di età compresa tra i 40 e i 28 anni, tutti tunisini, irregolari e con precedenti. Volano calci e pugni, uno di loro, ferito al volto da un cazzotto, è stato medicato dal 118, per lui una prognosi di 10 giorni.
La polizia li ha denunciati tutti per rissa, uno di loro anche per oltraggio a pubblico ufficiale.

L’altra zuffa è avvenuta in piazza San Francesco, protagonisti 3 uomini che si sono presi a bottigliate. L’intervento della Polizia ha subito calmato gli animi, un uomo si è dato alla fuga, ma gli agenti hanno fermato gli altri due: si tratta di due bengalesi di 26 e 27 anni, entrambi hanno riportato ferite guaribili in 3 giorni, sono stati denunciati per rissa e lesioni.

Condividi