Sequestrate 1.600 auto intestate a sei romeni, usate per furti e rapine

Condividi

 

I carabinieri di Venezia hanno sequestrato, tra l’Italia e in altri nove Paesi dell’Ue, 1.600 autovetture, per un valore complessivo di 13 milioni di euro, intestate a sei prestanome di nazionalità romena. Le auto erano usate per compiere furti, rapine in tutta Europa. La banda era formata da oltre 40 persone.

I militari hanno arrestato 10 persone. Sono ritenute responsabili a vario titolo di falsità in atti con induzione in errore di pubblico ufficiale, rapina e furto con destrezza.

Il blitz è stato compiuto anche in Romania, Spagna, Germania, Francia, Bulgaria, Austria, Svizzera, Ungheria e Polonia con il supporto della polizia dei rispettivi stati coinvolti.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -