Napoli: protesta contro Zingaretti, 3 disoccupati feriti

Contrariamente a Salvini, che incontra i suoi nelle piazze, la (finta) sinistra dei radical chic si rinchiude nei teatri per radunare i suoi 4 gatti. Scontri all’esterno del teatro Sannazaro, in via Chiaia a Napoli, per l’arrivo di Nicola Zingaretti (segretario del Partito Democratico). Cariche della polizia sui i disoccupati. “Ecco il nuovo Pd – dicono i manifestanti – manda i disoccupati in ospedale”

Momenti di tensione all’esterno del teatro, dove un gruppo di una trentina di disoccupati sta attuando un presidio in attesa dell’arrivo del leader del Pd Nicola Zingaretti. C’è stato un contatto tra i manifestanti e le forze di polizia presenti sul posto: uno dei disoccupati presenta una ferita alla fronte. La situazione è poi tornata sotto controllo.

Almeno 4 persone ferite, di cui tre manifestanti sarebbero stati trasportati in ospedale, e 6 contusi tra manifestanti e agenti. A promuovere la manifestazione, il Movimento  “7 novembre”, sigla che più volte in questi anni è scesa in piazza per chiedere lavoro e per protestare contro il governatore della Regione.

Condividi