Eurabia. Università, in Campania “corso di cittadinanza Euromediterranea”

NAPOLI, 30 GEN – “E’ un progetto a cui teniamo molto, un piccolo progetto ma che ha tanti valori e porta avanti un concetto importante soprattutto in questo momento”. Così l’assessore alle pari opportunità e formazione della Regione Campania, Chiara Marciani, ha presentato ieri la scuola di cittadinanza attiva Euromediterranea che verrà messa in atto dall’Università del Sannio con il corso di specializzazione “Cittadinanza EuroMediterranea e Cooperazione per uno Sviluppo Sostenibile“.

Il corso punta a: sensibilizzare e coinvolgere i giovani nella consapevole e concreta attuazione dei diritti e dei doveri della cittadinanza attiva e responsabile; favorire la diffusione di una cultura integrata dell’identità europea, della solidarietà, della sostenibilità e del benessere, tramite l’apertura dei processi educativi a modelli comportamentali virtuosi; promuovere la partecipazione attiva del mondo giovanile ai processi di integrazione culturale e sociale alla base della costruzione di una identità “euro-mediterranea” condivisa: una identità capace di coniugare la dimensione degli interessi individuali, su base locale, regionale, nazionale e sovranazionale, con le istanze universali di salvaguardia e promozione del valore della persona umana.

L’Università del Sannio è stata l’unica in Italia, insieme all’Università del Kent, ad ottenere dalla Commissione Europea un finanziamento per lo svolgimento di un corso incentrato sul tema della cittadinanza Europea. ANSAMED

 

Condividi