Como, baby gang multietnica: 17 misure cautelari

MILANO, 30 GEN – Diciassette misure cautelari nei confronti di altrettanti soggetti minorenni (di età compresa tra i 14 e 17 anni), tutti indagati nell’ambito di un procedimento denominato “Baby gang di Como”. E’ questo l’esito di una indagine che ha individuato una banda di adolescenti dediti a “condotte antisociali” che stava prendendo piede nella città lariana. Lo ha comunicato La Procura della Repubblica di Como.

“In particolare, è stata disposta l’applicazione della custodia in carcere per 5 minorenni, del collocamento in comunità per altri 7 minorenni ed infine della permanenza in casa per ulteriori 5 – si legge in una nota – All’esito di una articolata attività investigativa coordinata da questo Ufficio, la Squadra Mobile della Questura di Como e la Compagnia Carabinieri di Como hanno eseguito, in data odierna, un’ordinanza emessa dal gip presso il Tribunale per i minorenni di Milano che, accogliendo integralmente le richieste di questa Procura, ha disposto l’applicazione”.

Furti, rapine, danneggiamenti, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale. Sono alcuni dei reati contestati ai componenti di una baby gang che dalla scorsa primavera sta accumulando denunce su denunce in città.

Condividi