Rissa tra marocchini, ferito un carabiniere: 4 arresti

Una rissa è scoppiata la scorsa notte a Martinengo, in provincia di Bergamo, tra quattro uomini di origini marocchine, tra i 29 e i 36 anni, due dei quali fratelli. Secondo quanto riportato a scatenare la lite sarebbe stato un regolamento di conti legato a questioni di droga.

La violenta colluttazione, durante la quale è stato usato un coltello, è scoppiata in via Matteotti, per poi spostarsi accidentalmente nel giardino privato di una coppia di anziani, che si è barricata in casa. I due coniugi hanno anche accusato un malore.

Per sedare la rissa, sul posto sono intervenute ben quattro pattuglie dell’Arma. Durante la colluttazione uno dei carabinieri è stato colpito, riportando una ferita al volto con prognosi di 15 giorni. Anche due dei marocchini coinvolti sono rimasti feriti, con 15 e 20 giorni di prognosi. I quattro sono stati arrestati per rissa aggravata, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate.  tg24.sky.it

Condividi