Somalia: estremisti islamici rivendicano attentato a Modadiscio

shabab2 GEN – Il movimento islamico degli al Shabaab ha rivendicato l’attacco di ieri in un albergo di Mogadiscio in cui sono rimaste uccise almeno undici persone, spiegando che l’obiettivo erano i funzionari dei servizi segreti.

“Gli apostati sono gli occhi e le orecchie degli invasori e questi attacchi servono come meritata punizione per il loro ruolo nel guidare e assistere le forze d’invasione nella loro crociata”, ha detto il portavoce del gruppo Ali Mohamud Rage in un comunicato, come riporta il Guardian.

Condividi