Portogallo: donna trovata sui monti, viveva in stato quasi animale

8 dic -LISBONA – Una donna di 33 anni, che viveva da dieci “completamente isolata dal mondo” e in uno stato “quasi animale” è stata trovata in una zona isolata di montagna nella contea portoghese di Serpa Alentejo, 200 km a sud est di Lisbona.

La donna viveva con gli anziani genitori e la sorella di 43 anni in un tugurio e in condizioni misere. Ai responsabili dei servizi sociali che hanno raggiunto la famiglia dopo una segnalazione del parroco di Vale De Vargo, il padre si è giustificato dicendo di essere convinto che la figlia fosse minorata mentale e doveva accudirla lui.

La vicenda è stata scoperta il 23 novembre scorso, ma solo oggi è stata resa nota dalla direttrice del Centro dei servizi sociali di Beja, Helena Barreto. Dopo due settimane di cure in un centro specializzato la giovane migliora, anche se continua a mangiare con le mani. “Quando l’ho vista – ha raccontato la Barreto a ‘Publico’ – le ho detto che avrei cercato di tirala fuori da quella situazione e lei, con la testa china, mi ha sibilato: ‘Ora, ora’”. ansa

Condividi